I Corsi > Sanda
marted́, 26 marzo 2019


Il Sanda' è il combattimento agonistico cinese, cioe' l’espressione di tutte le tecniche apprese durante gli allenamenti tecnici delle forme (Lu), che rappresentano una sequenza di tecniche espresse durante il movimento e che si susseguono in maniera concatenata, esprimendo concetti di potenza, flessibilita', esplosivita', equilibrio, ecc.....

È l’attività più complessa da apprendere, ma anche la più interessante per riuscire a capire nel migliore dei modi come esprimere e portare le diverse tecniche, sapendo, che le stesse vi costringeranno ad avere un impatto fisico con l’avversario.


Il combattimento cinese che prevede l’uso di tutte le tecniche che si possono esprimere con gli arti superiori od inferiori, come le proiezioni (atterramenti), i calci, i pugni, ecc. segue un regolamento sportivo sviluppato dalla federazione internazionale IWuF e nazionale di WU-SHU, che in ITALIA e legata al C.O.N.I. come disciplina associata, attraverso la federazione FIWuK.



Sanda' è uno sport di combattimento, in cui il combattimento corpo a corpo non teme confronti. Il Sanda' e' uno stile di combattimento molto temuto per la varieta' ed efficacia delle sue tecniche. Tecniche che prendono la loro forza da cio' che ci circonda e sfruttano ora il pugilato sferzante della foresta, ora il pugno portata con la forza della schiena, ora i passi veloci con movimenti di pugno consecutivi, ora le proiezioni che sfruttano la flessibilita' delle piante mosse dal vento, e tanto altro.
Il regolamento del Sanda' consente il K.O e l’impatto dei colpi senza costrizioni; gli atleti indossano diverse protezioni, (il caschetto, il paradenti, ecc.) a protezione della loro persona. Possono venire colpite tutte le parti del corpo ad esclusione della nuca, della spina dorsale, del bacino e delle articolazioni; sono altresì proibite le gomitate, le ginocchiate e le testate, nel combattimento dilettantistico, ma che comunque vengono insegnate, in quanto presenti nello stile.

Il SANDA' richiede una dura preparazione atletica ed una intensa disciplina morale che fa si di creare un atleta di buone qualita', che comunque deve avere integrati in se alcuni requisiti come il coraggio e la sopportazione.

La nostra scuola ha avuto sino ad oggi nelle diverse competizioni svolte diversi campioni regionali ed italiani, tra i quali primeggia l’allenatore Paolo MIGLIORIN 7 volte campione regionale e 3 volte campione italiano, detentore del titolo di campione assoluto italiano conquistato per ben 2 volte.

 Diceva un saggio……….ci vuole una mente forte per vincere le proprie sfide, ma una mente senza un corpo forte non puo' nulla contro le avversita' della vita………………